Tronza, danza sulla pioggia a SestuGo

Tronza, danza sulla pioggia a SestuGo

John Ray Tronza domina sul bagnato a Sestu.

Un weekend da sogno per il piccolo John Ray, dopo la prima gara non disputata si presenta a Sestu per la seconda tappa del Campionato Regionale Aci Sport Sardegna e Iame Series Sardinia molto ottimista.

Risolti tutti i problemi relativi alla carburazione ci apprestiamo fiduciosi di fare bene, senza grosse aspettative visto la prima esperienza nella categoria 60 Mini. D’altronde John Ray ha appena 8 anni e deve vedersela con bambini molto piu grandi ed esperti di lui.

Da dire anche che il nuovo tracciato di SestuGO è praticamente sconosciuto a John Ray perchè mai prima aveva avuto la possibilità di girarci nelle settimane prima della gara. Quindi in una giornata avrebbe dovuto studiarla, interpretarla ed essere subito competitivo.

Nelle prove libere, con qualche difficoltà a trovare il giusto rapporto, John Ray si dimostra comunque subito competitivo, ottenedo il secondo miglior tempo della giornata dietro al veloce ed esperto Siriu, il veterano del gruppo.

Siamo comunque ottimisti visto che il tempo sembra promettere acqua, e come molti ben sanno John Ray è particolarmente bravo e sensibile sull’acqua. Decine di volte l’abbiamo visto, insieme al fratello Lenny Mike, sfrecciare con le Slick sul bagnato. Il suo particolare metodo per imparare a dominare l’acqua.

Nella giornata di Gara John Ray Tronza sbalordisce tutti ottenendo una meritatissima Pole Position su pista bagnata.

In Pre-Finale invece john Ray domina la gara su una pista bagnatissima. In partenza parte benissimo e nella prima curva mette tutti in fila facendo il vuoto dietro a se. Sempre in testa fino all’ultimo giro dando un buon distacco al secondo arrivato.

Gli applausi sono tutti per lui. Ha dimostrato ancora una volta la sua stoffa ed ha evidenziato che da oggi c’è anche lui a lottare per il podio.

In Finale parte primo ma pecca di inesperienza, nella partenza lanciata lascia scendere troppo i giri motore e lo sfilano in in tanti retrocedendo fino alla sesta posizione, per poi ritornare in seconda posizione in un solo giro. Bravo Campione!  Incalza subito il velocissimo Siriu, John ne ha di piu e si vede, durante il sorpasso che avviene va un po largo e sfilano in due, concludendo in terza posizione. Peccato! Meritava sicuramente il gradino piu alto del podio ma le gare le vincono chi passa per primo al traguardo. Complimenti al vincitore.

Abbiamo visto il potenziale di John Ray sia sull’asciutto che sul bagnato e siamo ottimisti per un futuro sempre in crescita.

Esordio amaro per John Ray Tronza ad Alghero

Esordio amaro per John Ray Tronza ad Alghero

Esordio amaro per John Ray nella 60 Mini, purtroppo nonostante i suoi sforzi e i soliti prodigi non è riuscito a gareggiare.
Il mancato supporto per la carburazione, in questa nuova categoria, ci ha di fatto escluso dalla gara.

A quanto pare non eravamo affatto pronti per presentarci a questa prima gara nelle condizioni che il nostro pilota, attuale Campione Regionale, meritava.
Siamo arrivati in gara convinti di aver preparato tutto al meglio, e di aver tutto il supporto necessario, ma cosi non era. Eravamo soli.

Il mancato supporto per la gestione della carburazione ci ha di fatto esclusi dalla qualifica, John ha potuto fare solo un giro per rientrare subito ai box.

In pre-finale, vista la mancata qualifica John Ray  parte ultimo e rimonta fino alla 4 posizione grazie al setup di fortuna messo a punto dal papà. John dimostra di esserci e gira con i tempi dei primi, fà una spettacolare rimonta con bellissimi sorpassi con gli agguerritissimi piloti Canu e Caria molto piu esperti di lui e si avvicina insidioso al gruppo di testa.
In finale il problema si ripete e dopo una strepitosa partenza dove stava insidiando la seconda posizione, vede il suo kart rallentare al suo primo giro e passare in coda al gruppo per poi non poter fare altro che rientrare ai box per ritirarsi.
E’ andata così, un boccone amaro da buttare giù. Un’opportunità di fare bene in mezzo ai grandi buttata via. Ci riproveremo, ora iniziamo d’accapo e riorganizziamo il tutto per la prossima gara.

Anche perdere serve, per vincere.

 

John Ray Tronza passa ufficialmente alla categoria 60 mini

John Ray Tronza passa ufficialmente alla categoria 60 mini

John Ray Tronza, 8 anni appena compiuti e Campione Regionale 2018 nella categoria Entry Level, che con il suo Evokart ha dominato il Campionato con una gara di anticipo, nonostante le numerose disavventure tecniche, sgretolato tutti i record delle piste in cui ha corso.

Ormai era allenato per la categoria superiore, dove avrebbe corso insieme a bambini di 12 anni, e lasciarlo nella categoria minore pareva essere la scelta più limitante per lui.  Da qui, su consiglio di un’amico che mi disse “prima passa di categoria meglio è” e detto da lui che suo figlio è un vero campione, mi sentivo ormai obbligato nella scelta.

Lasciamo quindi campo libero agli altri, sarebbe inutile tentare un secondo titolo in una categoria pre-agonistica poco competitiva, allora proviamoci, anche qui a faremo la solita gavetta per poi lottare per il titolo magari dal prossimo anno, abbiamo tutto il tempo e la voglia.

Cosi anche se anticipatario, nella Mini si corre dai 9 ai 12 anni, ma il regolamento permette se si ha già disputato un campionato nella categoria inferiore, proprio come ha fatto John Ray, la decisione di darle la possibilità di esprimersi al meglio insieme ai veri professionisti, in una categoria affollata è altamente competitiva con piloti tutti di altissimo livello..

In questo 2019 quindi prenderemo parte sia al Campionato Regionale Aci Sport che allo Iame Series Sardinia che allo Iame Series Mediterranean Trophy senza grandissime aspettative e con tanta voglia di imparare, qualsiasi risultato sarà un grande traguardo.

Un enorme grazie al nostro Sponsor per averci dato la possibilità di partecipare anche a questo campionato.

 

 

Campesi Impianti, confermato anche per il 2019 come sponsor principale

Campesi Impianti, confermato anche per il 2019 come sponsor principale

Luigi Campesi, titolare della omonima azienda, leader nel settore tecnologico ed elettrotecnico a livello nazionale, ha scelto di supportare la carriera agonistica dei nostri piloti anche per il 2019.

Si conferma anche quest’anno come sponsor principale per il team. L’azienda CAMPESI IMPIANTI s.r.l. è felice di sostenere e veder crescere questi promettenti piloti con l’intento di raggiungere insieme ambiziosi risultati.

Test motore rigenerato dalla Orlando Preparation Engines di Lorenzo Orlando

Test motore rigenerato dalla Orlando Preparation Engines di Lorenzo Orlando

Eccoci qua, siamo ad Alghero sulla bellissima Pista del Corallo.

Oggi abbiamo messo alla prova il motore completamente rigenerato dalla Orlando Preparation Engines di Lorenzo Orlando.
Documentiamo il tutto per tenere traccia dei progressi.
Come sempre ogni allenamento un nuovo Record per John Ray.
Nonostante qualche problemino tecnico, John Ray abbatte in mattinata il precedente Record Ufficiale, che era già suo, di 1.02.686 su pista Bianca, fatto nella seconda prova di campionato ad Alghero Pista del Corallo (25.03.2018) Cat. Entry Level con il suo amatissimo EVOKART.
Prima sessione riscaldamento e rodaggio motore, seconda sessione 1.02.77…ci siamo quasi.
Terza sessione il nuovo Record, 1.01.96 con gomme usate. Mostruoso!
Meno male che non ti sedevi in kart dall’ultima gara.
Eccellente come sempre.
Bravo Campione!

Scoperto perché il Kart di John Ray non andava più durante l’ultima gara di campionato

Scoperto perché il Kart di John Ray non andava più durante l’ultima gara di campionato

Il nostro fidato LKE ha abbandonato John Ray proprio nella Finalissima dopo aver dominato in tutto il weekend conquistando la Pole position e vincendo la Pre-Finale.

Risultato: cilindro ovalizzato e graffiato, pistone graffiato, cuscinetti andati di cui uno inchiodato è l’altro distrutto. Motore finito, anzi sfinito!

Complimenti John, riesci a fare meraviglie anche in queste drammatiche condizioni.

Grazie all’amico Lorenzo Orlando della Orlando Preparation Engines che ora ha ridato nuova vita al tuo motore.
Ora tocca a te Campione.

Il Campionato Regionale 2018 è finito, ringraziamo tutti.

Il Campionato Regionale 2018 è finito, ringraziamo tutti.

Congratulazioni Ragazzi.
Il Team “Mamma & Papà” a conduzione Famigliare ha sbaragliato la concorrenza portando tutti i suoi piloti a conquistare due ottimi piazzamenti nel Campionato Regionale Karting Sardegna nella Categoria Entry Level.
L’esordiente, il piu piccolo del gruppo LENNY MIKE TRONZA conquista il Terzo gradino iridato mentre JOHN RAY TRONZA Vince il Titolo 2018 di CAMPIONE REGIONALE KARTING ACI SPORT SARDEGNA con una gara di anticipo. Bravissimo Campione!
I nostri complimenti vanno a tutti i bambini, indistintamente.
E ai loro genitori, che come noi fanno tanti sacrifici per permettere ai propri figli di seguire le proprie passioni.
Grazie a tutti gli Sponsor, soprattutto Campesi Impianti che hanno permesso ai nostri piloti di finire la stagione.
Vorremmo ringraziare anche l’organizzazione BEST 4 KART che ha permesso a tutti i nostri ragazzi di avere un Campionato Ufficiale anche quest’anno.
Un ringraziamento va anche ai gestori delle piste che ci hanno messo a disposizione dei tracciati stupendi.
Ed ultimo ma non meno importante, un grazie ai Direttori, Commissari ed Ufficiali di gara che sono stati sempre gentili, disponibili e sopratutto pazienti con noi Genitori.
Grazie a TUTTI voi abbiamo imparato tanto e ne faremo tesoro.
A presto!

Campionato Regionale Karting Aci Sport Sardegna 2018

Secondo e terzo posto. I fratelli Tronza monopolizzano il podio dell’ultima prova di Campionato Regionale.

Secondo e terzo posto. I fratelli Tronza monopolizzano il podio dell’ultima prova di Campionato Regionale.

5° ed ultima prova del Campionato Regionale Karting Sardegna 2018 Pista del Corallo  – Alghero.

1° – Antonio Congiata

2° – John Ray Tronza

3° – Lenny Mike Tronza

Dopo aver conquistato la Pole Position e vinto la Pre-Finale John Ray Tronza deve affrontare Congiata nella finale che si porta in testa subito dopo la prima curva.

John Ray parte lento benchè nettamente piu veloce sul giro si vede costretto a frenare continuamente nel misto per non trovare il contatto. Bravissimo Congiata a non lasciare spazi al velocissimo John Ray  che non riesce con soli 5 giri di gara a prevalere su Congiata che vince la sua prima gara. Complimenti.

Chiude il podio il nostro esordiente Lenny Mike Tronza che ha fatto passi da gigante in termini di costanza e determinazione conquistando un’altro meritatissimo terzo posto.

Finisce cosi il Campionato Regionale 2018 dove solo i Mgliori sono arrivati fino alla fine. Bravi Ragazzi!

 

4 Prova del Campionato Regionale al Kartodromo San Lorenzo – Villanovafranca

4 Prova del Campionato Regionale al Kartodromo San Lorenzo – Villanovafranca

4 Prova del Campionato Regionale Karting Sardegna 2018 Kartodromo San Lorenzo – Villanovafranca.

1° – John Ray Tronza

Dopo aver conquistato la Pole Position, un piccolo problema al motore in partenza di gara 1 ha costretto John Ray ad un immeritato 3° posto. Rimanendo intasato a centro gruppo e con soli cinque giri a disposizione, ha regalato di fatto la pre-finale all’avversario che ha trovato strada libera davanti a se.

In Finale ci ha regalato un’altra grande rimonta , da quarto posto a Primo!

Da segnalare l’ennesima scorrettezza del solito Picci, per fortuna questa volta andata male. La seconda nel weekend dopo l’inutile tamponamento da dietro che ha spinto l’incredulo John Ray dritto sull’erba durante le prove libere.

L’ottimo e correttissimo Congiata invece ha dato filo da torcere a John Ray per ben tre giri.

Finalmente arriva il sorpasso, strepitoso, preciso e perfetto come sempre. Una volta libero il talento di Tula allunga e conquista la meritata Vittoria.

Quarto posto per il piccolo fratello Lenny Mike, il più piccolo del gruppo, penalizzato da una partenza fiacca del motore.